La terza guerra mondiale sarà causata dalla tecnologia?

La terza guerra mondiale è un’ipotesi storica di conflitto mondiale esaminata e presentata dai mass media in più occasioni

Jack Ma, fondatore di Alibaba, colosso cinese di e-commerce, e considerato l’uomo più ricco della Cina, aveva fatto clamorose dichiarazioni nel 2017, circa la possibilità di un conflitto tecnologico i cui tempi ora potrebbero essere maturi.

La terza guerra mondiale sarà causata dalla tecnologia?

La terza guerra mondiale secondo Jack Ma

Ospite del World Economic Forum di Davos, in Svizzera, Jack ha affermato che la prima guerra mondiale è scoppiata a causa della prima rivoluzione tecnologica e la seconda rivoluzione tecnologica ha causato la seconda guerra mondiale.

Noi in questo momento stiamo vivendo la terza rivoluzione tecnologica ed il mondo potrebbe arrivare alla terza guerra mondiale proprio a causa della tecnologia.

Nonostante queste riflessioni siano state criticate ed in parte smontate da politologi, storici ed analisti, quella di Jack pare non sia una posizione isolata.

L’intelligenza artificiale

Che l’intelligenza artificiale e il machine learning ( che insegna ai computer e ai robot a fare azioni ed attività in modo naturale come gli esseri umani o gli animali), possa essere una delle chiavi per lo sviluppo del terzo conflitto mondiale non è solo la posizione sostenuta dall’imprenditore cinese.

Anche il fondatore di Tesla, Elon Musk, infatti aveva fatto affermazioni del genere circa un anno fa, secondo lui i segnali dell’arrivo di un disastro planetario, probabilmente nella forma di un conflitto armato generalizzato tra grandi potenze, ci sono tutti, o almeno un anno fa c’erano.

Elon Musk sostiene che robotica, machine learning e intelligenza artificiale siano materie così rilevanti che dovrebbero essere inserite nei programmi scolastici delle nuove generazioni per insegnare loro non solo di cosa si tratta ma, anche a fare cose che le macchine non sono in grado di fare.

Questa volta però Jack Ma ha aggiunto anche altri interessanti particolari che vanno oltre alle profezia sul terzo conflitto nucleare mondiale.

La terza guerra mondiale è solo un’ipotesi

Secondo Ma infatti, la tecnologia potrebbe potenzialmente essere considerata un’aspetto positivo, tuttavia è indispensabile che la società ne prenda coscienza e lo consenta.

Le macchine infatti secondo Ma, potrebbero giocare un ruolo chiave in ambito di importanti argomenti come il cambiamento climatico o l’utilizzo intelligente di risorse non rinnovabili ed inquinanti come il petrolio ed i suoi derivati fossili.

Se pure si possa ritenere che la tecnologia giochi un ruolo grande e positivo per l’umanità, non è sufficiente che le aziende decidano di utilizzarla con piena consapevolezza e senza malvagità.

Sarà necessario infatti sostiene Ma, che ognuno di noi faccia azioni positive per il bene de mondo e che si investa nel futuro formando e responsabilizzando correttamente i giovani di oggi se si vuole evitare che la terza guerra mondiali diventi realtà.

Se ti è piaciuto questo post condividilo sui Social, lascia un commento o iscriviti alla Newsletter per restare aggiornato.
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares

Leave a Reply